Menu
RSS

Pioppogatto, Marchetti (FI) attacca Baccelli: "Sua mozione strumentale"

marchettiokImpianto di Pioppogatto a Massarosa, è polemica tra Forza Italia e Pd. A farsi portavoce di critiche all'indirizzo della Regione e in particolare del consigliere regionale del Pd, Stefano Baccelli, è il capogruppo degli azzurri, Maurizio Marchetti il quale pur ribadendo di essere favorevole "a un indennizzo di disagio ambientale per Massarosa, a vantaggio dei suoi cittadini, da parte di chi conferisce presso l’impianto di Pioppogatto", non accetta l'atteggiamento del consigliere.

"Quello che ci vede contrari semmai - specifica subito Marchetti - è che Baccelli si svegli con le sue mozioni alla vigilia delle elezioni amministrative dopo che proprio il suo Pd, in Regione e nel Comune versiliese, ha sostenuto l’impianto fino ad autorizzarne l’ampliamento e per di più senza la Valutazione di impatto ambientale che anche noi avevamo richiesto. Bisogna che il Pd faccia pace col cervello. Quell’impianto è lì da un pezzo, il Pd al governo non ne parliamo, finora però non è stato fatto nulla per i massarosesi, tutt’altro". Marchetti ricorda ancora come il suo partito, anche attraverso i suoi rappresentanti locali, si fosse schierato contro l’ampliamento dell’impianto di trattamento meccanico biologico di rifiuti (Tmb) più grande della Toscana e soprattutto a favore dell’assoggettamento dell’operazione a valutazione di impatto ambientale (Via) che invece la Regione non ha ritenuto necessaria. "Ora questa resipiscenza tardiva di Baccelli sul Pioppogatto a pochi giorni dalle elezioni – sottolinea l’esponente di Forza Italia – sa onestamente di presa di giro per i cittadini. E’ la Regione a guida Pd e sinistra che ne ha autorizzato l’ampliamento, per di più senza assoggettamento a Via. Ma l’impianto c’è da un pezzo, così come da un pezzo, dal 2009 addirittura, il Tar toscano si è pronunciato sulla legittimità dell’Indennità di disagio ambientale (Ida), a cui noi come Forza Italia siamo indistintamente certo favorevoli per tutti i Comuni che ospitino impianti di trattamento rifiuti".
"Da quel dì - incalza Marchetti - la Regione sempre governata dal Pd nulla ha fatto affinché l’impianto massarosese come tipologia fosse ricompreso tra quelli per i quali è previsto l’indennizzo, né ha messo in atto altre forme di mitigazione del disagio. Tutto il contrario: hanno dato il via libera all’ampliamento senza valutazione di impatto ambientale. Baccelli si sveglia ora? O fino ad oggi ha pisolato sugli allori, o questa è l’operazione propagandistica e preelettorale di un Pd che, nel dubbio se essere di lotta o di governo, per ora è solo ridicolo e dannoso. A mandarli allegramente a casa ci penseranno i cittadini".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter