Menu
RSS

Stazione di Torre del Lago, via alle operazioni di manutenzione

marchettibustoRiguardo alla situazione della stazione ferroviaria di Torre del Lago Puccini, è iniziata l’attuazione della mozione con cui il capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale, Maurizio Marchetti, aveva chiesto che la Regione si impegnasse per restituire allo scalo dignità e decoro. L’atto, formulato in accordo col coordinamento comunale di Forza Italia a Viareggio, era stato approvato dal Consiglio regionale a metà dello scorso gennaio e adesso la giunta regionale informa Forza Italia di avere avviato le azioni sollecitate da Marchetti che alla Regione domandava di attivarsi: "Alla Rete ferroviaria italiana, affinché programmi in tempi celeri interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria adeguati a ripristinare decoro e sicurezza per i viaggiatori e ai soggetti istituzionali competenti affinché si possa addivenire a una valorizzazione del portato storico-economico della stazione di Torre del Lago Puccini, magari impiegando gli spazi oggi in disuso che troverebbero così nuova vocazione di pregio e, infine, alle autorità preposte affinché lo scalo venga dotato di un punto di presidio fisso di forze dell’ordine.

Il primo passo è stato un sopralluogo istituzionale, durante il quale è stata verificata la situazione dipinta da Forza Italia: "Un sopralluogo congiunto che si è tenuto lo scorso 30 aprile - scrive la giunta regionale a Marchetti - ed è stato effettuato unitamente a Rfi e al Comune di Viareggio, riscontrando un effettivo stato di degrado dei locali dell’edificio principale di stazione e dell’attiguo edificio accessorio". Ne sono seguiti impegni da parte dei due interlocutori con titolarità sulla stazione. Così, mentre Rfi si è resa: "Disponibile per interventi di manutenzione straordinaria". Dal canto suo, il Comune ha preannunciato: "Di poter dare avvio a nuove attività nel fabbricato antistante il piazzale di stazione con conseguente riqualificazione dell’area e di cercare ulteriori associazioni no-profit a cui affidare la conduzione dei locali". Grazie alla mozione di Marchetti, la Regione adesso dovrà seguire l’evolversi delle iniziative. Lo afferma essa stessa, cassicurando a Marchetti di essere: "In attesa di comunicazioni da parte del Comune di Viareggio per meglio valutare le successive azioni da promuovere".
"Non abbassiamo l’attenzione – annuncia Marchetti – anche se accogliamo con favore questo primo atto verso la riqualificazione complessiva della struttura che nel 1891 salutò l’arrivo del maestro Giacomo Puccini e poi fu crocevia di scambi produttivi legati all’attività della centrale elettrica e della torbiera. Negli anni, poi, la stazione di Torre del Lago è rimasta preda di degrado crescente. Anche perché è uno scalo impresenziato ove chi arriva, pendolari e turisti soprattutto, si trova sostanzialmente nel nulla. Niente presidio Polfer, niente taxi, niente presidi di forze dell’ordine… la popolazione se ne lamenta, ma non solo i torrelaghesi bensì tutto l’asse costiero i cui viaggiatori si giovano di quella stazione. Era giusto e necessario rimediare - conclude -. Sono lieto di aver dato impulso in questa direzione".

Ultima modifica ilLunedì, 03 Giugno 2019 16:01

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter