Menu
RSS

Torna la musica da camera a Pieve a Elici

Presentazione Festival Pieve a EliciTutto pronto per la 52esima edizione del Festival di musica da camera della Versilia, il ciclo di concerti organizzato dal Comune di Massarosa e dall’Associazione Musicale Lucchese nella chiesa romanica di Pieve a Elici. Qui, nei mesi di luglio e agosto, si esibiranno alcuni dei più apprezzati interpreti a livello internazionale, tra graditissimi ritorni e interessanti novità.

Il calendario della manifestazione è stato presentato questa mattina (15 giugno) a Massarosa dal sindaco Alberto Coluccini assieme all’assessore alla cultura Michela Dell’Innocenti, a Marco Cattani e Simone Soldati, rispettivamente presidente e direttore artistico dell’Associazione Musicale Lucchese. Con loro anche Marcello Parducci, curatore e anima del Festival dal lontano 1974. Coluccini ha ringraziato tutti quelli che lavorano e si impegnano per realizzare la manifestazione, organizzata in uno dei luoghi più belli ed evocativi del Comune. "Sono queste le iniziative che fanno crescere la nostra comunità e portano il nostro territorio nel mondo. Le nostre colline sono colline che suonano", ha detto il primo cittadino. "Il Festival è una delle manifestazioni più importanti e longeve di Massarosa – ha aggiunto Dell’Innocenti – ed è fondamentale sia per la crescita turistica che per quella culturale del nostro territorio. Sono felice di poterla seguire da assessore".
Cattani e Soldati hanno omaggiato Marcello Parducci, che da 45 anni porta avanti con grande impegno la stagione di Pieve a Elici. "Il Festival è ormai un evento internazionale, che si tiene in un luogo unico e con un programma sempre caratterizzato dalla presenza di grandissimi artisti, che instaurano un rapporto particolare con il pubblico", ha sottolineato Cattani, ripreso da Soldati, che ha parlato di una "comunità tra pubblico e interpreti che solo a Pieve a Elici riesce a crearsi". "Da sempre il Festival è 'la stagione del Comune di Massarosa'. Abbiamo artisti che non è frequente incontrare nelle stagioni minori, che si esibiscono di solito nelle più importanti sale del mondo, ma che qui a Pieve vengono sempre con grande disponibilità e, soprattutto, piacere", ha concluso Parducci.
La stagione quest’anno è dedicata a Giancarlo Giurlani, ex presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, a dieci anni dalla morte. Giurlani fu un grande sostenitore della manifestazione e divenne con il tempo anche un appassionato di musica classica.
Il primo appuntamento è per sabato 6 luglio con gli archi del sublime Ottetto strumentale del Teatro alla Scala, composto da grandi musicisti quali Laura Marzadori, Agnese Ferraro, Elena Faccani ed Enkeleida Sheshaj ai violini, Simonide Braconi ed Eugenio Silvestri alla viola, Massimo Polidori al violoncello e Alessandro Serra al contrabbasso. In programma musiche di Bruch e Mendelssohn.
Domenica 14 luglio tornano a esibirsi alla Pieve il clarinettista Alessandro Carbonare, dal 2003 primo clarinetto dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, appassionato cultore della musica da camera e ottimo interprete anche di jazz e musica klezmer, e il Quartetto di Venezia, uno dei più apprezzati a livello internazionale, che eseguiranno pagine di Bach, Beethoven e Mozart.
Domenica 21 luglio la prima new entry di questa edizione: Elisa Tomellini, eclettica giovane pianista, vincitrice di numerosi premi internazionali, come il Viotti Valsesia, il Concorso di Cantù, il Luciano Gante a Pordenone, il Luciano Luciani a Cosenza, il concorso città di Pavia, che si cimenterà con la musica di Chopin, Liszt e Debussy.
Domenica (28 luglio) il gradito ritorno della pianista Mariangela Vacatello, una delle più apprezzate interpreti del panorama nazionale, con brani di Beethoven, Schumann, Skrijabin e Chopin.
Giovedì 1 agosto torna a esibirsi alla Pieve il violoncellista Alain Meunier, stimato interprete, docente e direttore artistico di numerose istituzioni europee, accompagnato al pianoforte da Anne Le Bozec; in programma musiche di Cras, Debussy e Beethoven.
Domenica 4 agosto sarà la volta del raffinatissimo Quartetto di Fiesole, la cui storia fa ormai parte a pieno titolo della grande tradizione cameristica italiana, e della musica di Webern, Schubert e Debussy.
Domenica 11 agosto ancora una new entry con il grande violinista Stefan Milenkovich, apprezzato a livello internazionale per il suono perfetto e il suo virtuosismo. Assieme al pianista Simone Soldati, Milenkovich eseguirà pagine di Beethoven, Stravinskij, Campogrande, Wieniawski e Cˇajkovskij.
Domenica 18 agosto un concerto con un duo di grande fascino formato dall’arpista Anna Loro, considerata una delle più grandi rappresentanti della scuola italiana d’arpa, e il flautista Andrea Oliva, primo flauto solista dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia di Roma che a soli 23 anni è stato invitato come primo flauto ospite dai Berliner Philharmoniker. I due ci faranno ascoltare musica di De Boisvallée, Saint-Saëns, Faurè, Mouquet e Cras.
Domenica 25 agosto il ritorno di uno dei musicisti più amati dal pubblico di Pieve a Elici, il pianista Pietro De Maria, interprete apprezzato a livello internazionale che si cimenterà con la musica di Rachmaninov e Chopin.
A chiudere la stagione, sabato 31 agosto, sarà il violinista Sergej Krylov, solista di grande capacità comunicativa e tecnicamente tra i più ferrati al mondo, con il pianista Edoardo Maria Strabbioli, musicista di grande versatilità la cui carriera spazia dalla musica da camera, nelle sue più diverse formazioni, al repertorio solistico e all’insegnamento. In programma pagine di Mozart, Brahms e Franck.
Il Festival di musica da camera della Versilia, realizzato grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, della Fondazione Banca del Monte di Lucca, della Banca della Versilia, Garfagnana e Lunigiana (Gruppo Bcc) e di altri sponsor, gode da anni della media partnership di Rai Radio3 e Amadeus a cui si aggiungono da questo anno anche le riviste Gardenia e Bell’Italia.
I concerti iniziano alle 21,15. La biglietteria apre alle 20,15.
Biglietto di ingresso: intero 12 euro, ridotto 10 euro.
Il programma dettagliato su www.associazionemusicalelucchese.it

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter