Menu
RSS

Buratti porta in Parlamento la strage di Viareggio: "Non deve succedere mai più"

stragegIl deputato Pd Umberto Buratti ricorda la strage di Viareggio alla Camera e ponte all’attenzione di Parlamento e Governo il dramma della città: 
“Non fu una tragica fatalità come ha accertato la giustizia. Al fianco dei familiari per la verità e affinché non accada mai più”

.

“Sabato prossimo 29 giugno ricorrono i 10 anni dalla quella notte terribile della strage alla stazione Viareggio dove alle 23:48 si scatenò l'inferno - così il deputato Pd Umberto Buratti ha iniziato, davanti a parlamentari e membri del Governo, il ricordo di quella tragica notte che sconvolse un’intera comunità
". “Il ricordo di quella tragica notte - ha continuato Buratti - è ancora vivo in tutti noi.
 Io, 10 anni fa ero sindaco Forte dei Marmi, e ricordo come tutta la comunità versiliese si strinse attorno alla città ferita di Viareggio. Ricordo l'impegno delle forze dell'ordine e di tutti i volontari. E ricordo, purtroppo, la distruzione che colpì la pubblica assistenza Croce Verde e tutte le case attorno alla stazione. Ricordo le persone che pensavano di stare tranquille a casa propria e si trovarono le proprie case invase da quel gas. Poi la scintilla. E poi fu la tragedia”. 
“La giustizia - ha ricordato il deputato Pd - sta facendo il suo corso. La Corte d'Appello di Firenze nel confermare l'impianto della sentenza di primo grado del Tribunale di Lucca, ha ribadito che non è stato uno spiacevolissimo episodio, o Il caso o la malasorte la causa del terribile disastro, ma precise responsabilità”. 
“Le condanne non potranno alleviare le sofferenze dei familiari delle vittime - ha aggiunto Buratti - , ma possono, è questo è il dovere della politica, indicare la strada affinché una tragedia simile non debba e non possa mai più accadere.”.
“Per questo - l’appello di Buratti a colleghi parlamentari e Governo - dobbiamo continuare a tenere viva l'attenzione su questa vicenda. Lo dobbiamo alle 32 vittime innocenti e alle loro famiglie che, con l'Associazione Il Mondo che Vorrei , oltre a chiedere giustizia per i loro cari si sono battute e si battono per sensibilizzare le istituzioni e l'opinione pubblica su quanto sia importante la sicurezza nei mezzi di trasporto”
“E’ questo il testimone che Parlamento e Governo devono raccogliere - ha concluso Buratti - affinché tutti quanti noi per il futuro possiamo dire: mai più”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter