Menu
RSS

Disagi rifiuti, sindacati: “Non è colpa dei lavoratori”

rifiutiluccaluDisagi per la raccolta dei rifiuti e diffida ad Avr, interviene il sindacato. A parlare sono Michele Massari della Fp Cgil e Simone Marsili di Uiltrasporti.
"Dispiace sinceramente - dicono i sindacalisti - che si stiano verificando disagi per la popolazione legati alla raccolta di rifiuti nei servizi affidati alla società Avr. Ciò che non è accettabile è che, come si legge nella nota di stampa affidata a Sistema Ambiente se ne voglia attribuire in qualche modo la responsabilità ai lavoratori. I lavoratori infatti sono gli stessi che da anni operano sul servizio in precedenza alle dipendenze di cooperative lucchesi e che mai hanno causato disservizi operando in modo encomiabile in un settore tanto delicato. Purtroppo le cause sono da ricercarsi nelle carenze strutturali della società appaltatrice più volte segnalate e più volte oggetto di incontri, iniziative e segnalazioni da parte dei sindaci".

Leggi tutto...

Consorzio di bonifica, 100 milioni di lavori in 5 anni

Ridolfi 1Oltre 100 milioni di interventi ed opere di prevenzione per la sicurezza idraulica. Questo il bilancio di cinque anni del Consorzio di Bonifica Toscana Nord. Sono circa 5mila i chilometri di corsi d’acqua posti in manutenzione. C'è di più: 82 associazioni sono adesso convenzionate col Consorzio, con più di 500 volontari ogni giorno attivi sul territorio, in attività di presidio e monitoraggio dei rii. È stato rafforzato il legame col mondo agricolo: sono stati 600 i lavori eseguiti da aziende agricole e cooperative agricolo forestali.

Leggi tutto...

Latte ovicaprino, Coldiretti chiede di assicurare giusta remunerazione agli allevatori

latteLatte ovicaprino, passi avanti in Toscana nel rapporto con le organizzazioni agricole e le cooperative. Oggi (22 febbraio) si è tenuto un nuovo vertice a Firenze per il tavolo di filiera della Regione Toscana con le organizzazioni agricole e cooperative. Il tavolo segue la sottoscrizione del protocollo d'intesa, avvenuta una settimana fa con una dotazione di 2 milioni di euro, per il rilancio del comparto ovi-caprino da latte, attraverso la realizzazione di azioni comuni finalizzate a migliorare l'efficienza dei rapporti tra tutti i soggetti della filiera ovi-caprina toscana. Se a questi si aggiunge un altro milione di euro per prevenzione e danni da predatori, provenienti da risorse del bilancio regionale (assessorati alla sanità e agricoltura) si giunge al totale di 3 milioni di euro dei quali 2,3 milioni destinati agli agricoltori e 700 mila euro serviranno per attività di promozione dei pecorini toscani.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter