Menu
RSS

Rimborsi per la retta del nido a oltre duecento famiglie

asilo-nidoIl Comune di Lucca, grazie a un bando regionale sta per erogare 82mila euro di rimborsi alle famiglie dei bambini che frequentano gli asili nido del comune. I rimborsi sono relativi all'anno scolastico 2013-2014, ovvero lo scorso anno e ne beneficeranno 233 famiglie. Attraverso l’adesione del Comune all’avviso della Regione finalizzato ad incentivare la frequenza degli asili nido a gestione diretta o indiretta, è stato possibile assegnare dieci nuovi posti in vari servizi prima infanzia, realizzando un bando di iscrizioni straordinario e rimborsando alle famiglie la metà della retta.
Sempre in base all’avviso regionale, è stato anche possibile rimborsare parte della retta a tutti gli utenti che erano già iscritti ai servizi prima dell'uscita del bando regionale, quindi al 8 novembre 2013. A queste famiglie, sulla base di apposita richiesta, è stato restituito il 22per cento di quanto pagato per il periodo che va da settembre 2013 a giugno 2014 se avevano un Isee uguale o inferiore a 30mila euro. Se l'Isee era superiore è stato rimborsato il ovvero il 22per cento del 70per cento di quanto avevano pagato.
Sul sito del comune di Lucca, nella pagina “scuola e istruzione - nidi d’infanzia e spazi gioco” è possibile avere tutte le informazioni di dettaglio. Coloro che vogliono avere informazioni si possono rivolgere all'ufficio dei servizi educativi prima infanzia via mail, oppure recarsi di persona in piazza dei Servi al centro culturale Agorà-terzo piano, nei giorni di martedì e giovedì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17, il mercoledì dalle 9 alle 13.

Leggi tutto...

Aggredito e rapinato ad Altopascio: denunciati in due

  • Pubblicato in Cronaca

carabinieri-notte2Rapinano un connazionale e gli portano via 85 euro e il cellulare, ma i carabinieri rintracciato i due e li denunciano. Tutto è nato dalla denuncia dell'aggredito, un uomo di origine tunisina già conosciuto dalla forze dell'ordine, che ieri sera alle 21 si è presentato alla caserma di Altopascio. Lì ha raccontato i fatti: un'aggressione ad opera di due connazionali che gli hanno sottratto tutto quanto aveva addosso. Senza attendere l'arrivo della pattuglia in caserma, si è fatto portare in ambulanza al San Luca perché accusava un dolore alla gamba. Raggiunto al nosocomio dai militari ha descritto i due rapinatori che sono stati rintracciati, anche con l'aiuto dei carabinieri di Pisa, e denunciati.

Leggi tutto...

Falsi idraulici truffano un pensionato in casa

polmunicipUn copione ormai collaudato e l'ennesima truffa è andata a segno. Due falsi idraulici che si sono spacciati per funzionari dell'acquedotto sono riusciti a truffare un novantenne a Camaiore, portandogli via 500 euro. I due truffatori hanno chiesto all'anziano di mettere in frigo i soldi, per tenerli a riparo dalle onde elettromagnetiche. Il pensionato ha credito alle parole dei due che hanno detto di essere due impiegati di Gaia. Hanno bussato alla porta dell'anziano con la scusa di informarlo della presenza di onde elettromagnetiche dannose per le banconote consigliando di mettere nel frigorifero dove sarebbero state al sicuro. Poi hanno approfittato di una distrazione e hanno preso il denaro. Ad accorgersi della truffa è stato lo stesso anziano quando è rimasto solo. Ha chiamato la polizia municipale che adesso indaga sull'accaduto.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter