Menu
RSS

Alla scoperta di Lucca in bici: gli itinerari da non perdere per chi ama le due ruote

Slow RollLucca, si sa, è una città bellissima. Quello che pochi, forse, sanno però, è che è un posto straordinario anche da percorrere in bicicletta. Per gli amanti delle due ruote, Lucca offre una serie di attrazioni e di itinerari perfetti. Non sole le mura, ma anche le colline circostanti sono il posto perfetto per un'escursione o un vero e proprio tour della zona, rigorosamente in sella. Il percorso urbano, che si snoda sulle mura, offre attrattive sia per i turisti sia per chi la vive tutti i giorni, mentre gli scorci della piana di Lucca hanno sempre un fascino irresistibile per chiunque.

Le mura di Lucca sono il primo posto da cui partire per un giro in bici. Le mura sono lunghe, in tutta la loro estensione, 4,2 km. La costruzioni, iniziata nel 1504, ha richiesta più di un secolo e mezzo per giungere al termine. Si tratta di un posto unico: le mura sono percorribili a piedi, e ogni giorno centinaia di persone le utilizzano per passeggiare o per fare attività fisica all'aria aperta. Grazie alla loro posizione sopraelevata offrono una vista bellissima della città dall'alto. Sono scandite dalla presenza di torrioni, le antiche postazioni di difesa che segnavano l'ingresso alla città. I viali alberati delle mura sono un posto perfetto da percorrere in bici, prendendosi tutto il tempo che si vuole per ammirare le strade di Lucca e gli edifici medievali che la punteggiano. Inoltre, le mura presentano delle discese da cui è possibile arrivare direttamente in città. In questo modo potrete attraversare il bici le vie del centro, per visitare le chiese e i monumenti del posto.
Le attrattive non mancano di certo: si può visitare Palazzo Pfanner, stupenda residenza secentesca; la basilica di San Frediano, che si affaccia sulla piazza omonima e che risale addirittura al sesto secolo; Piazza Anfiteatro, che prende il nome dall'antico anfiteatro romano che si ergeva lì nel secondo secolo dopo Cristo.
Usciti dalla città, è il momento di intraprendere il percorso che va verso le Alpi Apuane. Il tragitto attraversa Bagni di Lucca, famosa fin dall'antichità per le sue terme. Il paesino, che conta solo 6.000 abitanti, presenta non pochi luoghi di interesse. Da qui ci si può poi dirigere verso la Piana di Lucca e il Monte Serra, da cui si può godere il panorama della piana lucchese e di quella di Pisa.
A questo punto, potete decidere se incamminarvi verso il Monte Pitoro o proseguire costeggiando il lago di Massaciuccoli. Il primo itinerario è adatto ai più esperti, e necessita di avere almeno delle mountain bike (come ad esempio delle biciclette Focus); il secondo è perfetto per tutti, e permette di godere dei bellissimi sentieri pieni di uliveti che caratterizzano la zona.
Insomma, la Lucchesia è un vero paradiso per gli amanti delle due ruote. Tra bellezze artistiche e naturali, è un itinerario da provare assolutamente.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter