Menu
RSS

Domus Romana apre le porte al mondo della scuola

Domus Romana Lucca 2Incontri formativi alla Domus Romana di Lucca, si parte martedì.
"Musei e luoghi della cultura di Lucca - si legge in una nota - aprono le porte ai docenti e agli operatori della scuola non solo per presentare proposte ed esperienze didattiche, ma anche per permettere loro di informarsi sulle aspettative delle scuole e sulle esigenze degli alunni, confrontarsi sulle problematiche attuali, individuare e tracciare insieme le metodiche formative più idonee. Il museo è la testimonianza vivente delle civiltà, per questo non deve essere visto come un luogo esclusivo, ma deve essere vissuto dai giovani come la casa delle loro origini che conserva e racconta la storia del territorio. È proprio per questi principi e per qualificare ulteriormente l’offerta formativa che il comune di Lucca promuove una serie di incontri tra i luoghi di cultura e il mondo della scuola.". 

Leggi tutto...

Taccini: "Coreglia valorizzi sue potenzialità culturali"

taccini3Politiche culturali del Comune di Coreglia, intervenire Piero Taccini, capogruppo di opposizione. Con un elenco di lacune che, a suo parere, caratterizzerebbero l'operato dell'amministrazione: "Da oltre un anno - dice Taccini - è stata realizzata una pregevole pubblicazione dal titolo Inventario dell’archivio storico comunale di Coreglia Antelminelli - 1865-1947 - periodo del Regno d’Italia, a cura di Monica Biondi. Un’opera pregevole e preziosa, in naturale continuità con il precedente volume edito negli anni Ottanta a cura del dottor Giorgio Tori, noto uomo della cultura lucchese e già direttore dell’Archivio di stato di Lucca. Questa pubblicazione, stampata in 500 volumi di 450 pagine, giace in numerosi scatoloni nelle cantine del palazzo comunale. Ad essa hanno dedicato tempo, passione ed impegno professionale, i dipendenti del nostro ufficio cultura assieme all’ex direttore del Giornale di Coreglia che ne ha curato la stampa e la prefazione. Sollecitata più volte la presentazione, da parte di chi ha prodotto la pubblicazione, l’amministrazione, in particolare l’attuale assessore alla cultura, non ha manifestato alcun interesse all’evento ed alla valorizzazione di questo importante lavoro. Sorgono spontanee delle domande: perché non è stato fatto? È vero che porta il logo dell’ormai soppresso Giornale di Coreglia ma è pur un lavoro realizzato in nome e per conto del Comune. Mistero".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter