Estrae pistola ad aria compressa durante la lite col vicino: nei guai 50enne

Movimentato episodio in una corte della via Pesciatina. L'uomo è stato denunciato per minacce aggravate

Durante una lite fra vicini estrae una pistola ad aria compressa e finisce nei guai.

È successo un paio di giorni fa quando la polizia è intervenuta in una corte in via Pesciatina per un’accesa lite tra vicini di casa per banali motivi di convivenza.

Una delle parti in causa, in particolare, ha detto al 113 che il suo vicino aveva anche mostrato una pistola in tono di minaccia.

Alla luce della segnalazione, gli operatori intervenuti hanno effettuato una perquisizione domiciliare nell’abitazione dell’uomo, di circa 50 anni, per ricercare armi. Alla fine è stata trovata una pistola soft air, di libera vendita.

La pistola è stata sequestrata e l’uomo è stato denunciato per minacce aggravate

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.