Quantcast

Emozioni in disegno: premiati gli studenti al concorso di Lucca in mente foto

La cerimonia ha fatto calare il sipario sulla manifestazione

Si è concluso ieri (15 maggio) al museo della via Francigena a Lucca il festival letterario e culturale Lucca in Mente organizzato dalla Fondazione Brf dedicato al mondo del cervello.

L’iniziativa, giunta alla sua seconda edizione, quest’anno ha visto alternarsi  nomi del calibro di Oscar Farinetti e il compositore Giovanni Allevi, chiudendo proprio ieri i battenti con la consueta cerimonia di premiazione del concorso rivolto a tutte le scuole della provincia di Lucca.

Colme di entusiasmo le parole di congedo del professor Piccinni, presidente Brf: “Quest’anno il concorso verteva sul tema delle emozioni primarie interpretate attraverso un disegno o un elaborato scritto.  Molti di noi affacciandosi alla vita adulta hanno perso la capacità di immergersi nelle emozioni: non questi ragazzi che presentando i loro lavori hanno dimostrato una capacità interpretativa veramente sorprendente.   Dover stilare una classifica non è stato semplice e nonostante possa sembrare un torto nei confronti di chi non è stato premiato, è bello pensare che anche questo possa essere un allenamento alla vita”.

Donatella Buonriposi provveditore agli studi della provincia di Lucca, Livorno e Massa ha osservato: “Parlare di emozioni è fondamentale – afferma – perché è un continuo terreno di confronto con se stessi. Riflettendo sul passato, ma guardando fiduciosamente al futuro, questi ragazzi hanno dimostrato di saper affrontare con consapevolezza tutti quei temi che rendono così complesso il loro e il nostro tempo. I nostri giovani sono chiamati ad un’abilità di pensiero finora inedita, dati i repentini cambiamenti a cui assistiamo. Accompagnarli in questo percorso attraverso quella complicità indispensabile che deve esistere tra scuola e famiglia, è la vera sfida per cogliere anche preventivamente quei disagi che sempre più spesso si verificano e che si esprimono attraverso la dimensione emozionale”.

A conclusione degli interventi sono stati consegnati gli attestati di merito e sono stati proclamati i vincitori dei concorsi che potranno usufruire di un buono per l’acquisto di materiale didattico.

Per la sezione illustrazioni sono stati premiati con l’attestato di merito Ginevra Balducci, Filippo Paladini e Agnese Terrata che ha realizzato un disegno sul tema della fiducia. 

L’ultimo attestato di merito è stato conquistato dalla terza elementare sezione B dell’Istituto Sbrana di Viareggio.

Tra i premiati si è verificato un ex aequo al terzo posto tra Mattia Nuceli e Davide Grassi  della quarta elementare di Borgo a Mozzano.

Giulia Redini della quinta elementare di Montaltissimo si è aggiudicata il secondo posto.

La prima classificata per la sezione dedicata alle illustrazioni è Ada Roglio della quinta elementare di Borgo a Mozzano che ha ricevuto in premio un tablet.

Per quanta riguarda i testi hanno vinto Pillole di emozioni un lavoro di gruppo creato da un  collettivo di ragazzi disabili provenienti dalla scuola Isi di Barga.

Nicla Cassettari dell’Istituto Comprensivo di Gallicano e Chiara D’Alessandro dell’Isi Chini Michelangelo di Lido di Camaiore hanno fatto registrare il secondo ex aequo.

Eva Bravi si è posizionata al secondo posto con un testo dedicato alle emozioni provate durante la pandemia.  La prima classificata Cecilia Fanani, anche lei studentessa dell’Istituto Comprensivo di Gallicano, ha scritto un elaborato attraverso cui è riuscita ad esprimere al meglio il proprio universo emozionale.

 

Veronica Bernardini

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.