Quantcast

Frasi contro i no vax sui social, l’Asl valuta provvedimenti disciplinari per due operatrici

La direzione sanitaria assicura: "Il nostro personale presta cura e assistenza a tutti i cittadini, con professionalità e impegno, senza alcun tipo di distinzione"

La direzione dell’azienda Usl Toscana nord ovest sta valutando di prendere eventuali provvedimenti disciplinari nei confronti di due operatrici sanitarie dell’ospedale Versilia che, nei giorni scorsi, avevano pubblicato sui social network alcune affermazioni contro i no vax. Affermazioni dalle quali, la direzione aziendale e ospedaliera si dissociano.

“Ovviamente – spiegano dall’Usl – ci dissociano da queste affermazioni e ribadiamo che il nostro personale – a cui mandiamo un ringraziamento per l’attività quotidiana svolta – presta cura e assistenza a tutti i cittadini, con professionalità e impegno, senza alcun tipo di distinzione, secondo i principi di universalità, uguaglianza ed equità che ispirano il sistema sanitario regionale e nazionale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.