Menu
RSS

Stalli per le merci in via Nottolini, aperture da Comune

 DSC0022Stalli per lo scarico delle merci, i negozi di via Nottolini presentano ufficialmente la richiesta al Comune che, con un sopralluogo di questa mattina, manifesta disponibilità verso le attività. Che tuttavia, come spiega uno degli interessati, Marco Santi Guerrieri prendono le distanze dalla vicepresidente della commissione città di Lucca di Confcommercio Eunice Brandoni che ieri aveva detto di essersi fatta interprete delle richieste dei commercianti della strada. Che oggi tuttavia prendono le distanze.

La smentita arriva dal presidente dell'associazione Lucca ti voglio bene Santi Guerrieri. "Nessuno dei titolari d’impresa citati ieri si è mai espresso in merito alla questione - precisa Santi Guerrieri -. Proprio ieri mattina ho depositato all’ufficio protocollo del comune di Lucca un documento controfirmato dai titolari delle imprese alle quali ha fatto riferimento Eunice Brandoni". Nel documento, come spiega il presidente dell'associazione Lucca Ti voglio bene, le aziende firmatarie chiedevano il posizionamento di alcuni stalli di sosta per il carico e scarico delle merci ed un limite di velocità di 30 chilometri orari nel tratto delimitato fra i civici 352 e 294 di via Nottolini. "Sarà un caso ma questi sono gli stessi civici delle aziende citate da Eunice Brandoni - conclude Santi Guerrieri -. Non solo. Insieme al deposito ho inviato un'email al vicesindaco Giovanni Lemucchi, all’assessora all’urbanistica Serena Mammini e agli altri uffici di competenza per informarli anticipatamente del protocollo depositato e dell'esigenza di un incontro con gli assessori". Un incontro che è avvenuto, come spiega Santi Guerrieri, questa mattina (8 novembre) al civico 228 in via Nottolini tra aziende interessate, proprietari dei fondi, vicesindaco, architetto Tani e una rappresentanza di Erp srl. "Nessuno di Confcommercio era presente - prosegue Santi Guerrieri -. Inoltre, proprio stamani, i titolari d’impresa contrariamente a quanto affermato dalla Confcommercio hanno fortemente appoggiato l’attuale progetto con gli stalli auto dei residenti sulla destra della carreggiata, previo ricavare fra gli stessi una serie di posti dedicati al carico e scarico merci per assecondare anche le esigenze dell’asilo nido. Infatti la collocazione dei parcheggi sul lato che corre sulla destra del senso unico non solo favorisce la visibilità dei negozi, ma lascia soprattutto la possibilità a chi deve entrare e uscire dai fondi di farlo nella massima sicurezza".

Ultima modifica ilVenerdì, 08 Novembre 2019 17:53

1 commento

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter