Quantcast

Turchetto, conclusi i lavori da 1,2 milioni: martedì riapre il centro socio sanitario foto

La struttura, chiusa da gennaio del 2019, è stata ristrutturata e ampliata con con adeguamento sismico ed efficientamento energetico

Dopo circa due anni e mezzo di lavori (e intoppi), martedì (4 maggio) riapre il rinnovato centro socio sanitario del Turchetto. Un intervento da 1,2 milioni di euro, che ha reso la struttura più funzionale e accogliente.

Sono in corso gli ultimissimi interventi prima della riapertura, ma ormai ci siamo: la comunità potrà riabbracciare un presidio importante non solo per Montecarlo, ma per tutta la Piana. Il centro era stato chiuso a gennaio del 2019 e, dopo un po’ di ritardi causa dalla pandemia, adesso è pronto.

Un’operazione che si lega all’inizio dei lavori alla casa della salute di Marlia, con le visite specialistiche (eccetto l’odontoiatrica) che saranno spostate principalmente al centro socio sanitario del Turchetto.

Lavori per due milioni di euro alla casa della salute di Marlia: entro fine maggio al via il cantiere

I lavori sono stati illustrati oggi (30 aprile) alla presenza dell’assessore Ugo Lunardi e la dirigente Valentina Ninci, insieme all’ex sindaco sempre di Montecarlo e ora consigliere regionale Fdi Vittorio Fantozzi. Per l’azienda sanitaria erano presenti il direttore della zona distretto della Piana di Lucca Luigi Rossi, Michele Riccio dell’ufficio tecnico e il responsabile dell’attività infermieristica territoriale Svaldo Sensi con tutto lo staff infermieristico, che Rossi e Sensi hanno ringraziato per aver portato a termine in pochi giorni, insieme agli altri operatori socio- sanitari, il trasferimento al Turchetto delle attività.

Riapertura centro socio sanitario Turchetto

E’ stato tra l’altro preannunciato che questa struttura diventerà una delle sedi dell’infermieristica di famiglia e di comunità e potrà così garantire un ventaglio sempre più ampio di risposte socio-sanitarie alla cittadinanza. Previsto anche un potenziamento dell’attività della medicina generale, in ottica Casa della Salute.

Il progetto

A Turchetto sono giunti al termine i lavori per un importante adeguamento della struttura e una riorganizzazione degli spazi, per un importo complessivo di 1 milione e 200mila euro. In particolare sono stati attuati la ristrutturazione della struttura e l’ampliamento con adeguamento sismico ed efficientamento energetico. Quest’ultimo si è concretizzato con la sostituzione di tutti i serramenti interni ed esterni, con la realizzazione di un cappotto termico, di un nuovo impianto di climatizzazione invernale ed estiva, di un impianto di ventilazione meccanica controllata e di un impianto fotovoltaico con produzione da 20 kilowatt all’ora.

Riapertura centro socio sanitario Turchetto

Sono stati, inoltre, sostituiti tutti i corpi illuminanti con plafoniere a led. In sostanza, la struttura è oggi un autentico gioiello di efficienza energetica (l’edificio è adesso in classe A3). È migliorata quindi in maniera significativa la funzionalità del centro socio sanitario del Turchetto. L’obiettivo è quello di arrivare ad una vera e propria Casa della Salute, che comprenda i territori di Porcari, Capannori (in parte), Altopascio, Montecarlo e Villa Basilica, come modello di integrazione dei servizi socio-sanitari.

L’adeguamento del centro sanitario del Turchetto si inserisce, inoltre, in un’azione di riqualificazione della piazza e della zona retrostante messa a punto dall’amministrazione comunale, con il miglioramento della segnaletica, dell’illuminazione e degli spazi verdi. Nelle vicinanze si è spostata anche una farmacia, che contribuisce quindi a far diventare questa zona un vero e proprio polo sanitario di riferimento per la popolazione.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.