Deve scontare una pena a un anno e un mese: arrestato

Preso al campo nomadi di Seravezza un 34enne di origine rumena. Era stato più volte allontanato dall'Italia

Deve scontare un anno e un mese di carcere per furti e rapine: arrestato. Si è conclusa ieri (15 gennaio) a Seravezza l’attività illecita del 34enne Jordan Nicolae.

Nei suoi confronti si sono conclusi nel frattempo diversi procedimenti penali che hanno cristallizzato alcune responsabilità per violazioni reiterate alle norme che regolamentano il regolare soggiorno in Europa dei cittadini comunitari.  Per la sua abitudine di vivere di espedienti, anche commettendo reati, secondo quanto risulta dalle attività di indagine a suo carico e dalle denunce, l’uomo, di origine rumena, era stato allontanato più volte allontanato dal territorio dello Stato con apposito provvedimento. In un primo momento dava l’impressione di lasciare l’Italia, ma subito dopo ne faceva rientro.

Ieri mattina, però, dalle 7 agenti del commissariato di Forte dei Marmi hanno proceduto al suo arresto al campo nomadi di Seravezza. L’arresto è stato possibile in esecuzione di un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti emesso dalla procura di Lucca. All’esito di tutte le procedure di rito, l’uomo è stato condotto al carcere di Lucca dove dovrà scontare una pena detentiva di un anno e un mese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.