Quantcast

Circola con la patente non valida durante il coprifuoco: maximulta per un giovane lucchese

Ha tentato di eludere il controllo della polizia stradale entrando in un parcheggio

Circolava in orario di coprifuoco con la patente non più valida. Ma è caduto nella rete dei controlli del fine settimana della polizia stradale.

Gli agenti hanno notato dopo le 22 un veicolo commerciale che, alla loro vista, si defilava in un parcheggio volendo di fatto eludere il controllo, ma non aveva fatto i conti con la polizia. Lui, un giovane di Lucca, in realtà non solo non aveva un valido motivo per circolare a quell’ora, ma non avrebbe potuto proprio guidare, visto che la sua patente oramai non era più valida poiché ritirata da anni per aver fatto uso di sostanze stupefacenti.

Oltre ad una segnalazione agli enti competenti scatterà anche una maxi multa da più di 5mila euro a cui si aggiungerà quella di più di 500 euro per le misure anti-covid e il fermo del veicolo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.